indice
Antonio Casetta

 

:: Biografia

Fa il suo ingresso nel mondo discografico nel 1957 acquistando una quota della Caprice Globe, e fonda successivamente la Bluebell (nel 1959), in seguito trasformata in Belldisc e quindi – a fine anni ’60 – in Produttori Associati, creando in parallelo l’etichetta Off, di cui affida la direzione a Roberto Dané. Talent scout di notevole intuito, nell’arco della sua trentennale attività contribuisce a valorizzare artisti come Fabrizio De André (con cui inizia a collaborare nel 1967, consacrandone il decollo definitivo con “Tutti morimmo a stento”), Piero Ciampi, gli Alunni del Sole, l’orchestra di Raoul Casadei e molti altri artisti. Nel 1977 allestisce, all’interno del Castello di Carimate, in Brianza, gli studi di registrazione Stone Castle Studios, struttura dotata di attrezzature all’avanguardia destinata a divenire nel decennio successivo punto di riferimento per prestigiosi artisti italiani e stranieri. Dopo il fallimento della Produttori Associati il catalogo è rilevato dalla Dischi Ricordi: Casetta ritenta l’avventura discografica negli anni '80 creando l’etichetta Cicogna, quindi si ritira a vita privata nel 1987.